Sciopero Tir, la situazione aggiornata

Roma, 23 gen. (LaPresse) - Migliora la situazione della circolazione autostradale in relazione alle manifestazioni in atto in vari punti della rete viaria nazionale e non sono segnalate particolari turbative o criticità. La maggior parte dei punti di aggregazione dei manifestanti è dislocata sulla viabilità ordinaria, nei pressi degli accessi in autostrada. A causa della presenza di persone che potrebbero effettuare azioni di volantinaggio sulla sede stradale, si richiama l'utenza in transito alla massima prudenza e a mantenere una velocità moderata.

Dal punto di vista della viabilità è stata riaperta l'autostrada A4 in prossimità dell'ingresso a Torino, precedentemente chiusa per una manifestazione a carattere locale. Gli imbarchi da e per la Sicilia dal porto di Villa San Giovanni sono regolarmente fruibili.

Si stanno registrando sull'autostrada Salerno - Reggio Calabria e sulle autostrade A14 e A16 in Puglia alcune difficoltà per il rifornimento di carburante per gli automobilisti in transito. La lista completa delle aree di servizio con problemi di approvvigionamento è disponibile attraverso i canali del CCISS e sui siti www.stradenanas.it e www.autostrade.it.

Da stamane anche in Sardegna sono stati allestiti dei presidi in provincia di Cagliari ed Oristano, nel porto di Cagliari, sulle SS130 "Cagliari Iglesias", SS131 "Carlo Felice" temporaneamente bloccata al km104 tra Tramatza ed il bivio per Massama, SS195 "Teulada - Carbonia" e sulla SS 293 "di Giba" dove il traffico è rallentato.

Rimane in Piemonte il provvedimento di uscita obbligatoria sull'autostrada A21 allo svincolo di Santena per i soli mezzi pesanti diretti verso Piacenza.

In Liguria sull'A7 rimane chiuso ai mezzi pesanti in uscita il casello di Serravalle Scrivia.

In Puglia sull'A/14 nel tratto Foggia-Taranto continua la chiusura ai soli mezzi pesanti delle entrate di Andria, San Severo, Poggio Imperiale e Foggia.

Sul versante delle strade statali, sulla SS652 Fondo Valle Sangro in Abruzzo tra Archi e Val di Sangro e il traffico è rallentato a causa dei presidi di manifestanti su strada.

Rallentamenti significativi ancora in Emilia Romagna all'altezza di Ravenna sulla SS309, in Calabria sulle SS106, 18, 280, 182 e 283; in Campania SS7, Raccordo di Benevento; in Basilicata SS106, in Puglia SS106, 16, 100,17,172, 93 e 96.

Notizie aggiornate sulla percorribilità di autostrade e viabilità ordinaria sono disponibili tramite il C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, sito web www.cciss.it e mobile.cciss.it, nuova applicazione gratuita iCCISS per iPHONE), le trasmissioni di Isoradio ed i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai; per l'autostrada A/3 "Salerno Reggio Calabria" è in funzione, per le informazioni sulla viabilità, il numero gratuito 800 290 092.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata