Scioperi, garante: In calo nei servizi pubblici essenziali

Roma, 18 giu. (LaPresse) - "L'elemento positivo, nel settore dei servizi pubblici essenziali, è dato da una diminuzione degli scioperi nel 2018 rispetto all'anno precedente: complessivamente vi sono state 2.109 proclamazioni, a fronte delle 2.448 del 2017". Lo dice il presidente della commissione di garanzia per lo sciopero Giuseppe Santoro-Passarelli nella relazione per l'anno 2018 presentata al Senato.

"Questo dato - precisa - rappresenta la mera somma aritmetica di tutte le proclamazioni in tutti i servizi pubblici (nazionali, 5 locali, settoriali, delle prestazioni straordinarie e accessorie, etc.), distribuite in tutto il Paese. Sul piano concreto, poi, a seguito degli interventi della Commissione e di revoche spontanee delle parti, gli scioperi effettuati scendono a circa la metà (1.389, rispetto ai 1.616 dell'anno precedente)".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata