Scienza,senso del tatto scollegato dagli altri fino ai sei mesi di età

Milano, 20 ott. (LaPresse) - I bambini non sono in grado di collegare la sensazione del tocco con l'oggetto o la persona che li sta toccando fino al sesto mese di età: è quanto sostiene uno studio pubblicato sulla rivista Current Biology. A 4 mesi, infatti, "il senso del tatto è ancora scollegato dagli altri - dice Jannath Begum Ali, psicologo e professore all'Università di Londra - soprattutto dalle informazioni visive e uditive". La ricerca è stata condotta praticando il solletico ad alcuni bambini, e valutando la loro risposta. I neonati al di sotto dei sei mesi di età non erano in grado di identificare, per esempio, a quale dei due piedi stessero ricevendo il tocco. "Se solleticavamo il destro, spesso muovevano il sinistro - spiega il dottor Ali - si tratta di un errore che indica che i bambini stanno cercando di elaborare la sensazione e, quindi, la fonte del solletico". Studi precedenti hanno dimostrato, inoltre, che anche gli adulti possono confondersi nell'identificare l'origine di una sensazione, quando per esempio hanno le gambe incrociate, e che solo le persone non vedenti dalla nascita sono in grado di identificare con precisione i tocchi che ricevono, anche qualora abbiano gli arti incrociati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata