Scarcerato Cosentino: l'ex sottosegretario Fi ai domiciliari
L'ex deputato è coinvolto nel processo su un presunto monopolio nella distribuzione carburanti

Il tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) ha deciso di concedere gli arresti domiciliari per l'ex sottosegretario all'Economia ed ex deputato di Pdl - Forza Italia Nicola Cosentino, detenuto da oltre due anni nel carcere di Terni, dove era arrivato da Secondigliano. Per lui, però, nessun ritorno a casa, a Casal di Principe: i giudici hanno stabilito che sconterà i domiciliari in una villa presa in affitto dalla famiglia a Venafro, in provincia di Isernia.

Cosentino è coinvolto nel processo su un presunto monopolio, nella zona del Casertano, nella gestione di impianti di distribuzione carburanti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata