Sbarchi, soccorsi altri 300 migranti in Sicilia: tra loro una neonata di 2 mesi

Roma, 17 ago. (LaPresse) - Nuova ondata di sbarchi sulle coste della Sicilia. Una neonata di due mesi, 20 donne di cui 4 incinte e 74 altri migranti sono stati soccorsi verso l'una di questa notte da una motovedetta della Guardia costiera 50 miglia a largo di Pozzallo, nel Canale di Sicilia. Si tratta di profughi di origine eritrea, somala e maliana. Si trovavano a bordo di un gommone.

Un altro salvataggio è avvenuto 40 miglia a sud di Lampedusa. La nave Bettica della marina militare ha intercettato un barcone di legno che trasportava 195 persone, fra le quali una donna, si presume di nazionalità subsahariana. Di queste ben 17 avevano bisogno di cure mediche quindi sono state fatte salire a bordo di una motovedetta classe 300 della Guardia costiera e sono arrivate a Lampedusa verso le 3 del mattino. Gli altri 178 migranti si trovano sulla nave militare e approderanno probabilmente nel porto di Augusta in tarda mattinata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata