Sbarchi, individuati i due scafisti del barcone con i 30 morti

Ragusa, 1 lug. (LaPresse) - La polizia giudiziaria ha individuato due probabili scafisti responsabili della morte di circa 30 migranti che sono ancora nella stiva del peschereccio soccorso dalla nave 'Grecale' della marina militare. L'imbarcazione giungerà a Pozzallo nella tarda serata di oggi. Intanto le indagini sono in corso presso il Centro di primo soccorso e accoglienza di Pozzallo e contestualmente un team di ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria sta per imbarcarsi e raggiungere la nave militare per iniziare un'attività di sopralluogo sul peschereccio con i cadaveri e l'interrogatorio dei superstiti.


© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata