Sbarchi, attesi a Palermo 281 migranti: tra loro 35 donne e 17 minori

Palermo, 20 ott. (LaPresse) - Arriveranno alle 16, al porto di Palermo, i 281 migranti che sono stati recuperati nei giorni scorsi dalla nave 'Fiorillo' della Marina militare nelle acque del canale di Sicilia, nell'ambito dell'operazione 'Mare nostrum'. A bordo 35 donne, di cui una in gravidanza, e 17 minori. I profughi provengono da diversi paesi dell'Africa occidentale: Burkina Faso, Nigeria, Mali, Senegal e Ghana. Ad accoglierli, oltre alle forze dell'ordine, anche l'ormai collaudato servizio d'assistenza messo in piedi dall'Azienda sanitaria provinciale con i triage in cui effettuare le prime visite. "Abbiamo messo in campo 22 operatori sanitari - spiega a LaPresse il direttore generale dell'Asp, Antonino Candela - oltre a sette mediatori culturali e diversi psicologi dell'emergenza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata