Sbarchi, a Cosenza quasi tutto pronto cimitero dei migranti

Reggio Calabria, 24 ago. (LaPresse) - "In settimana un ingegnere incaricato consegnerà il progetto". Lo ha spiegato Franco Corbelli, il leader del Movimento diritti civili, a proposito della realizzazione del cimitero dei migranti, in un suo terreno messo gratuitamente a disposizione della regione Calabria. "Dopo la nuova tragedia al largo di Lampedusa con 18 migranti morti - prosegue Corbelli - mi auguro che si capisca finalmente l'importanza e assoluta urgenza del cimitero dei migranti, per porre fine alla disumanità di questi poveri immigrati senza un nome e senza un volto, che non si sa più dove seppellire e il cui ricordo sarà, in questo modo, cancellato per sempre".

L'iniziativa del cimitero dei migranti è sostenuta dalla regione Calabria e dalla Provincia di Cosenza, i cui rispettivi presidenti, Antonella Stasi e Mario Oliverio, Corbelli ha incontrato a inizio luglio. A favore del cimitero dei migranti si è anche espressa in una lettera a Corbelli anche la presidente della Camera, Laura Boldrini. Per la realizzazione del cimitero dei migranti la presidente facente funzione della regione, Stasi, pensa di coinvolgere i tre ministeri competenti (Interni, Esteri e Salute).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata