Sbarchi, 5 migranti intossicati per incendio a centro di accoglienza

Lampedusa (Agrigento), 20 set. (LaPresse) - Cinque migranti sono rimasti intossicati a causa dell'incendio scoppiato nel pomeriggio al Centro di permanenza temporanea di Lampedusa. Secondo quanto riferiscono fonti sanitarie al poliambulatorio dell'isola ci sono al momento alcuni tunisini lievemente contusi e cinque, tutti maggiorenni, che sono stati trattati con l'ossigenoterapia a causa di difficoltà respiratorie. Uno di loro si trova ancora in camera iperbarica. Tra i migranti che hanno avuto bisogno di assistenza anche un extracomunitario in sedia a rotelle, le cui condizioni non sono gravi. Nessuno è in pericolo di vita e non sarebbe necessario il trasferimento in ospedale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata