Sbarchi, 42 immigrati arrivati nel catanzarese dalla Turchia

Catanzaro, 23 giu. (LaPresse) - Quarantadue clandestini sono arrivati sulle coste di Sant'Andrea dello Jonio, in provincia di Catanzaro, la notte scorsa. I carabinieri di Soverato, paese vicino, sono stati allertati poco dopo la mezzanotte da una motovedetta della guardia di finanza, che aveva segnalato la presenza di un barcone. Una volta raggiunta, l'imbarcazione, in buone condizioni, è stata trovata con il motore acceso ma nessuno a bordo.

A terra, fra la spiaggia e la statale 106, sono stati raggiunti 42 immigrati, tutti uomini maggiorenni, di nazionalità siriana, irachena, pachistana e indiana. Secondo i primi accertamenti pare abbiano viaggiato per due giorni prima di arrivare in Italia, partendo dalle coste della Turchia. Ancora però sono in corso gli accertamenti dei carabinieri per identificare gli immigrati, cercare di definire il tragitto seguito e trovare eventuali altri loro compagni di viaggio che si sono dileguati sulla terraferma. Tutti sono in buone condizioni di salute e sono stati portati al Palazzetto dello Sport di Sant'Andrea Apostolo. Presto dovranno essere trasferiti nel centro di accoglienza più vicino. La barca di 12 metri sulla quale hanno viaggiato è battente bandiera britannica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata