Save the children: Nel 2011 5,5 milioni vittime di sfruttamento

Roma, 21 ago. (LaPresse) - Sul dossier di Save the Children 'I piccoli schiavi invisibili', pubblicato alla vigilia della Giornata in ricordo della schiavitù e della sua abolizione, si evidenzia che "sono milioni nel mondo i minori vittime di tratta e sfruttamento e migliaia in Italia, dove, secondo operatori del settore, il fenomeno è in crescita anche a seguito del costante e inarrestabile flusso di minori migranti non accompagnati che costituiscono un gruppo particolarmente a rischio di sfruttamento. Il numero di minori vittime di tratta nel mondo è pari secondo le stime a 1,2 milioni, ma se si considerano quelli che subiscono comunque uno sfruttamento sessuale o lavorativo il numero raggiunge nel 2011 una grandezza di quasi 5 volte superiore (5,5 milioni) e rappresenta il 26% del totale delle vittime (20,9 milioni)".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata