Sassari, falsi rimborsi benzina all'Asl:5 medici denunciati per truffa

Sassari, 12 gen. (LaPresse) - Cinque dirigenti medici della Asl 3 di Nuoro del servizio di emergenza territoriale sono stati denunciati per truffa aggravata e falso. I carabinieri del Nas di Sassari hanno scoperto che i 5 utilizzavano la loro automobile per recarsi dalla residenza al posto di lavoro e viceversa nei turni di servizio, ottenendo così il rimborso delle spese sostenute per il carburante. Le indagini hanno però consentito di appurare che, in realtà, i dirigenti medici avevano residenze false a grande distanza dalla struttura sanitaria, mentre i loro effettivi domicili erano molto più vicini al posto di lavoro. Ad uno dei medici è stato anche contestato di aver esercitato, per diversi anni, attività professionale al di fuori del servizio sanitario nazionale in violazione delle leggi che prevedono l'esclusività dell'incarico. L'ammontare complessivo dei rimborsi ottenuti illecitamente negli ultimi 3 anni è stato valutato in 140mila euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata