Sassari, calciatore dilettante ucciso con coltellata: aggressore in fuga
È intervenuto per difendere donne e compagni di squadra in un circolo importunati dall'uomo che poi lo ha colpito

Un calciatore dilettante di 23 anni è stato ucciso nella notte a Ottava, frazione di Sassari. Il giovane, originario di Chiavenna, era con alcuni compagni di squadra in un circolo e ha ricevuto una coltellata al petto da una persona, ora ricercata. L'ambulanza ha provato a tamponare la ferita ma non c'è stato niente da fare.

Dopo una fuga, i carabinieri hanno trovato e arrestato il probabile aggressore, che avrebbe importunato i presenti nel circolo e alcune donne presenti, spingendo il 23enne a intervenire.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata