Sassari, assalto a caveau: bottino da 10 milioni di euro
Un gruppo armato di almeno 15 persone ha sfondato il muro di cinta con una ruspa caricata su un camion

E' di 10 milioni di euro il bottino dell'assalto avvenuto ieri sera, poco prima delle 20, al caveau della Mondialpol di Sassari, in frazione Caniga. Un gruppo armato di almeno 15 persone è arrivato sul posto con una ruspa caricata su un camion, ha sfondato il muro di cinta e ha poi fatto irruzione nell'edificio.
Al momento dell'agguato c'erano diversi dipendenti al lavoro. Tra il gruppo criminale e le guardie giurate è avvenuta una sparatoria, ma nessuno è rimasto ferito. Dopo il furto, il commando è fuggito su un furgone, che questa mattina è stato trovato bruciato nelle campagne. Le indagini sono coordinate dalla questura di Sassari. Gli investigatori stanno sentendo diverse persone che potrebbero fornire informazioni importanti per identificare i membri della banda.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata