Sardegna, operazione anti-crisi nel comune di Oliena: tasse dimezzate

Nuoro, 14 ago. (LaPresse) - La Giunta comunale di Oliena (Nuoro) riduce le tasse a carico dei cittadini. Dopo aver azzerato la Tasi, il sindaco Salvatore Serra, annuncia che consistenti tagli verranno apportati anche alla tassa per lo smaltimento dei rifiuti (Tari). Le agevolazioni, secondo quanto comunica l'amministrazione, saranno così applicate: 50% in meno per le famiglie con componenti affetti da disabilità, 20% per quelle con più di 5 componenti e un reddito Isee fino a 7500 euro e per quelle con più di 6 componenti e reddito Isee fino a 8500 euro. "Inoltre - è scritto in una nota - è prevista una riduzione del 50% per le attività commerciali i cui coefficienti, l'anno scorso, hanno avuto un'impennata. Ulteriore 30% di riduzione per gli agriturismi e del 20% per le attività commerciali oltre i 150 metri quadri".

"È imminente - dichiara l'assessore all'Ambiente Valentino Carta - l'aggiudicazione del servizio di smaltimento che vedrà insieme i comuni di Oliena, Orgosolo e Fonni. È

un progetto innovativo, che porterà grandi benefici alla comunità: da subito entrerà a regime l'isola ecologica, 24 ore su 24, che permetterà il conferimento sul posto, il ritiro di una ricevuta e un risparmio sulla tariffa dell'anno seguente. Ogni famiglia - continua - avrà poi un proprio codice a barre che darà la misura della produzione dei rifiuti così da poter avere una tariffa proporzionata. Tutto questo per venire incontro alle difficoltà dei cittadini".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata