Sara bruciata dall'ex, zio di Paduano: Vicino a sua famiglia
L'uomo a 'Pomeriggio 5': "Vincenzo è un ragazzo normale come gli altri"

"Io sono molto vicino alla famiglia di Sara. Alla mamma dico coraggio, cosa posso dirle. Non c'è niente da dire purtroppo. Vincenzo è un ragazzo normale come gli altri, è un ragazzo che vedevo per strada. Non ho mai avuto un legame particolare con lui, Sara l'ho vista sui giornali". Così ai microfoni di 'Pomeriggio 5' Lamberto, zio di Vincenzo Paduano, il giovane che ha ucciso la giovane Sara Di Pietrantonio a Roma.

"I genitori sono due persone rispettabilissime, ora non stanno bene. Nei loro panni non starei bene", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata