Salvini: "Aggressione a giornalisti Espresso? Responsabili in galera"

Due giornalisti dell'Epresso aggrediti alla commemorazione di Acca Larentia? Il posto giusto per chi aggredisce è la galera". Così il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, al termine della riunione dell'Osservatorio sulle manifestazioni sportive. "Uno era sottoposto a sorveglianza speciale? Chiederemo perché era in libertà, inoltre in questi giorni saranno finalmente disponibili mille braccialetti elettronici che stavamo aspettando da tempo immemore".