Salute, studio Iss: Adolescenti sedentari e bevono troppi alcolici

Milano, 1 ott. (LaPresse) - Gli adolescenti italiani hanno un'alta percezione della loro qualità di vita, anche se le loro abitudini non sono poi così corrette. Dal 20 al 30% degli studenti tra 11 e 15 anni, infatti, non fa la prima colazione nei giorni di scuola, solo un terzo dei ragazzi consuma frutta e verdura almeno una volta al giorno e meno del 10% svolge almeno un'ora quotidiana di attività motoria, come raccomandato dall'Oms, mentre un quarto di loro supera le due ore al giorno (il massimo raccomandato) davanti ad uno schermo. La fotografia a tutto tondo dei comportamenti degli adolescenti è stata scattata dalla rilevazione 2018 del Sistema di Sorveglianza Hbsc Italia (Health behaviour in school-aged children - Comportamenti collegati alla salute dei ragazzi in età scolare), promosso dal ministero della Salute/Ccm (Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie), coordinato dall'Istituto superiore di sanità insieme alle Università di Torino, Padova e Siena e svolto in collaborazione con il ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca, le Regioni e le Aziende sanitarie locali. Aumentano, inoltre, i fenomeni estremi legati al consumo di alcolici tra i giovani. Nel 2018, il 43% dei 15enni (38% nel 2014) e il 37% delle 15enni (30% nel 2014) ha fatto ricorso al binge drinking (assunzione di 5 o più bicchieri di bevande alcoliche, in un'unica occasione) negli ultimi 12 mesi.

(Segue).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata