Salute, morte sospetta a Prato per somministrazione vaccino Fluad

Firenze, 28 nov. (LaPresse) - Si sospetta sia morto ieri a causa della somministrazione del vaccino antinfluenzale Fluad un anziano residente a Prato. A confermare la notizia è la Asl di Prato, che in queste ore sta effettuando le verifiche per capire se la morte sia davvero legata alla somministrazione del vaccino. A sospettare il collegamento con la possibile causa del decesso è stato il medico di base dell'uomo, che ha subito dato l'allarme. Si potrebbe trattare dello stesso flacone ritirato ieri dall'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) dopo il decesso di tre persone. L'azienda sanitaria di Prato ha fatto sapere di aver sospeso in via cautelativa, dopo la nota diffusa dalla Regione in seguito al ritiro del vaccino da parte dell'Aifa, la somministrazione del vaccino e di aver ritirato il lotto in questione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata