Salerno, madre e figli morti in rogo: ipotesi omicidio-suicidio
L'incendio divampato nella notte a Mercato San Severino

Sono tre le vittime dell'incendio divampato nella notte a Mercato San Severino, in provincia di Salerno. Si tratta di una donna di 82 anni e dei due figli di 58 e 60 anni. Tra le ipotesi al vaglio dei carabinieri c'è quella dell'omicidio-suicidio. Al momento, infatti, gli investigatori escludono cause esterne, e sembrerebbe che uno dei tre inquilini abbia appiccato il fuoco causando la sua morte e quella dei famigliari.

All'arrivo dei vigili del fuoco, allertati dai vicini di casa, i corpi della madre e del figlio più grande erano carbonizzati, mentre quello del più giovane era stato divorato dalle fiamme solo in parte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata