Salerno: corruzione e traffico internazionale di rifiuti, 69 persone arrestate

Agivano nell'area portuale della città campana

Peculato, corruzione, traffico di influenze illecite, contrabbando e traffico internazionale di rifiuti. Queste alcune delle accuse per le quali sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza di Salerno, 69 persone che agivano nell’area portuale salernitana. Tra questi funzionari doganali, personale sanitario, spedizionieri, dipendenti di società operanti nel porto.