Rovigo, si fa selfie nella cabina elettorale e lo posta su Facebook: denunciato

Rovigo, 22 set. (LaPresse) - Ieri sera i carabinieri della stazione di Badia polesine (RO), al termine di accertamenti, hanno deferito in stato di libertà all'autorità giudiziariua per "violazione delle misure urgenti volte ad assicurare la segretezza della espressione del voto nelle consultazioni elettorali e referendarie" un 43enne del posto. L'uomo, in violazione al decreto legislativo 49/2008, che nelle consultazioni elettorali o referendarie vieta l'introdurre all'interno delle cabine elettorali di telefoni cellulari o altre apparecchiature in grado di fotografare o registrare immagini, ha pubblicato sul proprio profilo Facebook una foto che lo ritraeva all'interno della cabina elettorale con la scheda elettorale sullo sfondo. Rischia l'arresto da tre a sei mesi e un'ammenda da 300 a 1000 euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata