Roma, visita Obama: tutte le zone rosse e i blocchi a soffietto

Roma, 27 mar. (LaPresse)- Roma, si ferma e diventa una grande zona rossa per la visita del presidente degli Stati Uniti, Barack Obama arrivato ieri sera all'aeroporto di Fiumicino. Strade chiuse, divieti di sosta, blocchi 'a soffietto': ossia effettuati a seconda degli spostamenti delle autorità. Tra oggi e venerdì previste chiusure al traffico in viale Rossini e la temporanea sospensione delle fermate di bus e tram tra piazza Ungheria, via Aldrovandi e via Mercadante.

Divieto di sosta da questa notte anche attorno alla sede dell'ambasciata Usa di via Veneto, su via Sallustiana, via Boncompagni, via Marche e via Sicilia. Oggi, in occasione degli incontri istituzionali con papa Francesco, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e i rappresentanti del governo italiano, scatteranno divieti di sosta ad ampio raggio nella zona del Vaticano, del Quirinale, di Villa Madama e del Colosseo, dove è attesa la visita di Obama.

Entro le 13 chiuderà anche la fermata della della Metro B accanto al Colosseo e saranno soppresse le fermate dei bus nelle vicinanze.

Inoltre, per agevolare gli spostamenti del corteo presidenziale, fino alle 13 di venerdì sono previste limitazioni alla sosta nella zona tra Villa Borghese, via Veneto e Porta Pinciana, in piazza Bocca della Verità e largo di Torre Argentina e su alcune strade all'interno del rione Trastevere. Sono previste limitazioni al traffico anche nell'area tra via Giulia, largo Fiorentini, vicolo della Moretta, via di Sant'Aurea, piazza dè Ricci, piazza Vincenzo Pallotti, via dei Cartari, via Larga e via del Pellegrino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata