Roma, via libera allo sgombero di Camping River. Raggi: "Ora legalità"
Roma, via libera allo sgombero di Camping River. Raggi: "Ora legalità"

Ok all'operazione nonostante il 'no' della Corte europea

Il Camping River chiude: le 256 persone rimaste nel campo nomadi vengono sgomberate dalle forze dell'ordine che eseguono l'ordinanza firmata dalla sindaca Virginia Raggi, nella quale si fa riferimento alle carenze sanitarie della struttura.

Circa 130 tra donne e bambini vengono sistemate, ma solo fino a settembre, in case famiglia, mentre per gli altri si cercano soluzioni. Il vicepremier Matteo Salvini esulta su Twitter: "Legalità e ordine prima di tutto", mentre la vicenda del campo di Via della Tenuta Piccirilli, solleva nuove polemiche.

Lo sgombero definitivo della struttura arriva con un giorno di anticipo sulla data fissata dalla Corte europea dei diritti dell'uomo che aveva sospeso la chiusura fino a domani in attesa che venissero chiariti una serie di aspetti sulle soluzioni proposte dal Comune.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata