Roma, un fermo per l'omicidio dello studente Usa
Si tratta di un 40enne romano senza fissa dimora. Il corpo del ragazzo è stato ritrovato ieri

Un uomo è stato fermato questa notte dalla polizia di Roma per l'omicidio di Beau Solomon, lo studente americano di 19 anni trovato morto nel Tevere a Roma. L'uomo fermato, gravemente indiziato di omicidio aggravato da futili motivi, è un 40enne romano senza fissa dimora. Il fermo del pm sarà sottoposto alla convalida del gip.

Il corpo di Solom è stato rinvenuto nella tarda mattinata di ieri nel Tevere all'altezza del ponte Garibaldi. Lo studente, originario di Spring Green, era arrivato a Roma per frequentare un corso d'aggiornamento alla John Cabot University. La procura indaga per omicidio. Secondo alcune testimonianza la notte di giovedì Beau sarebbe stato visto nei pressi di Ponte Garibaldi circondato da più persone, una delle quali all'improvviso l'avrebbe spinto in acqua.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata