Roma, un anno e 4 mesi di carcere a Marra per nomina fratello

Roma, 26 set. (LaPresse) - Un anno e quattro mesi di carcere. È la condanna per Raffaele Marra in relazione alle accuse di abuso d'ufficio per la nomina del fratello Renato a capo del Dipartimento Turismo del Comune.

(Segue).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata