Roma, ultima chiamata 20enne cinese scomparsa: Mi hanno rapinata
Non si hanno più notizie della giovane da lunedì mattina

Mistero a Roma per la scomparsa di  Zhang Yao, una studentessa di 20 anni di cui non si hanno più notizie da lunedì mattina. E' stata la sua coinquilina a ricevere l'ultimo disperato appello della ragazza. Zhang, figlia di un imprenditore di Hoholot, città della Mongolia da 3 milioni di abitanti, ha chiamato l'amica intorno alle 12.40 di lunedì mattina. "Sto inseguendo tre uomini che mi hanno appena strappato la borsa, chiama qualcuno...", avrebbe detto la ragazza, disperata. Dopo quattro giorni, Zhang non ha ancora dato notizie di sè e si teme il peggio. La Procura di Roma indaga per ora per rapina e sequestro di persona, e anche ieri i poliziotti hanno setacciato il quartiere della Tuscolana, dove si trovava la giovane cinese. Sono anche stati acquisiti filmati della videosorveglianza delle telecamere della zona. Zhang e Xiao abitano insieme da mesi in un appartamento vicino alla fermata metro Subaugusta, proprio sulla Tuscolana. Studiano entrambe  all'Accademia delle Belle Arti in via di Ripetta. De caso della ragazza si è occupata anche la trasmissione 'Chi l'ha visto'. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata