Roma, ucciso di botte fuori da locale: fermati 5 buttafuori
Avrebbe infastidito una donna innescando una rissa con gli addetti alla sicurezza che lo avrebbero lasciato a terra agonizzante

È stato trovato dai carabinieri verso l'una e mezzo di notte il cadavere di un uomo di mezza età di nazionalità italiana all'esterno di un locale da ballo latino americano in via Oceano Atlantico nel quartiere Eur di Roma. Sul posto sono intervenuti il pronto soccorso e i carabinieri di via in Selci e della compagnia Eur dopo segnalazione al 112. Cinque addetti della sicurezza del locale sono stati fermati i con l'accusa di concorso in omicidio volontario aggravato dai futili motivi.

La vittima, un imprenditore catanese sulla cinquantina, era molto conosciuta nell'ambiente. Secondo alcune prime ricostruzioni avrebbe infastidito una donna nel locale, innescando una rissa coin gli addetti alla sicurezza. Due lo avrebbero trascinato fuori, altri tre si sarebbero aggiunti successivamente. L'uomo è stato lasciato agonizzante a terra. A nulla sono serviti i tentativi di salvarlo dell'ambulanza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata