Roma, turisti nel mirino: in una settimana in manette 32 borseggiatori

Roma, 16 ago.(LaPresse) - Trentadue borseggiatori arrestati in una settimana, sorpresi in azione a bordo dei mezzi pubblici di Roma, nelle fermate e nei vagoni della metropolitana e nelle zone di maggiore attrazione turistica. E' il bilancio dei controlli svolti nell'ambito del piano di rinforzo dei servizi anti borseggio predisposto dai carabinieri di Roma. Vittime predilette dei ladri i turisti, italiani e stranieri.

A finire in manette sono stati, nello specifico, 21 cittadini romeni, 6 cittadini di origini slave nella capitale senza fissa dimora, 2 cittadini algerini, un cittadino cileno, una cittadina cubana e un cittadino albanese, uomini e donne di età comprese tra i 16 e i 56 anni, molti dei quali provenienti da campi nomadi di Roma, mentre uno è risultato domiciliato nell'insediamento di Aprilia, in provincia di Latina.

Il piano di controllo, fanno sapere i carabinieri, proseguirà anche nei prossimi giorni, quando ci sarà il deflusso dalla capitale delle migliaia di turisti che hanno scelto Roma come meta per il ponte di Ferragosto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata