Roma, truffava clienti concessionario d'auto: in cella 43enne

Roma, 9 ott. (LaPresse) - Un giro d'affari per milioni di euro, quello cui hanno messo fine gli agenti della questura di Roma che hanno arrestato un 43enne pregiudicato romano. L'indagine è nata dalla denuncia di un cittadino dopo l'acquisto in un concessionario di due auto, delle quali non è riuscito a ottenere, nonostante le insistenze, il passaggio di proprietà. Si è scoperto che le macchine non erano 'messe in conto vendita' ma concesse in locazione da una società di noleggio cui non sono mai state restituite. Tre le persone accusate di bancarotta fraudolenta attraverso l'omessa fatturazione di vendite per milioni. Tra i truffati professionisti e anche calciatori della serie A.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata