Roma, trovato nel Tevere corpo studente Usa: ipotesi omicidio
Beau Solomon era sparito giovedì notte. Testimoni oculari hanno visto una persona che spingeva un ragazzo nel fiume

E' dello studente americano di 19 anni il corpo rinvenuto questa mattina nel Tevere. Beau Solomon era scomparso giovedì notte da Trastevere, a Roma. Ora si valuta l'ipotesi di omicidio. Il ragazzo, che era nella Capitale per frequentare la John Cabot University, era originario di Sping Green. A denunciare la scomparsa sono stati i genitori e gli amici del ragazzo.

Stando a quanto si apprende da fonti investigative, almeno due testimoni oculari hanno visto una persona che spingeva un ragazzo nel Tevere, all'altezza di Ponte Garibaldi. I due italiani hanno riferito di aver assisto alla scena nella notte di giovedì e hanno avvertito la polizia che ha fatto scattare le ricerche. Il ragazzo, il cui corpo presenta numerose ferite, inoltre potrebbe essere stato vittima di una rapina visto che gli sono stati sottratti telefonino e portafoglio.

Secondo una prima ricostruzione Beau Solomon era in un bar con gli amici ma quando il gruppo ha deciso di lasciare il locale il ragazzo non c'era più. Non avendolo visto il giorno seguente, gli amici hanno avvertito i genitori del ragazzo e la polizia.

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata