Roma, trovato cadavere nel Tevere: è un polacco 23enne

Roma, 29 set. (LaPresse) - Il corpo di un uomo privo di vita è stato ripescato la scorsa notte nel Tevere all'altezza di Ponte Testaccio, a Roma. Sul posto sono intervenuti i sommozzatori dei vigili del fuoco e gli agenti della polizia di Stato dei commissariati San Paolo, Monteverde e Trastevere. A quanto si è appreso si tratta di un 23enne polacco incensurato. Sul corpo sono stati infatti trovati documenti d'identità.

Ad allertare le forze dell'ordine è stata una telefonata giunta al 118 intorno alla mezzanotte che segnalava, all'altezza di Ponte Sisto, la presenza del corpo, poi trascinato dalla corrente fino a Ponte Testaccio. La salma è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria. Allo stato non è esclusa nessuna ipotesi. Sul corpo non sono stati riscontrati comunque segni evidenti di violenza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata