Roma, trovati in possesso di 21 carte di credito clonate: 2 arresti

Roma, 17 ago.(LaPresse) - La scorsa notte i carabinieri della stazione Roma Tor Vergata hanno arrestato due cittadini nigeriani di 37 e 38 anni, entrambi già conosciuti alle forze dell'ordine e nella capitale senza fissa dimora, con l'accusa di possesso e uso fraudolento di carte di credito clonate in concorso. I due sono stati fermati e controllati nei pressi di un bar, mentre stavano acquistando una notevole quantità di alcolici in diversi locali della zona. Durante la perquisizione, sono stati trovati in possesso di 21 carte di credito clonate.

I successivi accertamenti dei militari hanno permesso di accertare che le carte erano tutte appoggiate sui conti correnti di diversi istituti bancari intestati ad ignari correntisti che, ogni mese, si ritrovavano sul loro estratto conto spese mai sostenute. Sono in corso ulteriori verifiche per accertare se i due cittadini nigeriani abbiano colpito anche in altre attività commerciali della provincia. Gli arrestati sono stati portati nel carcere di Regina Coeli, dove rimarranno a disposizione dell'autorità giudiziaria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata