Roma, trasporti periferici: quarto giorno di sciopero non autorizzato

Roma, 26 nov. (LaPresse) - Quarto giorno di proteste, non autorizzate, per i lavoratori della rete Tpl di Roma, che gestisce le linee periferiche del trasporto pubblico cittadino. L'Agenzia per la mobilità di Roma fa sapere che sono al momento attive 11 delle oltre cento linee della rete bus Tpl. Sulle recenti proteste del mondo del trasporto pubblico ieri è intervenuto il prefetto di Roma, Franco Gabrielli che parlando della possibilità di una moratoria degli scioperi in vista del Giubileo ha sottolineato: "Piu' che l'utilizzo di strumenti forti come la precettazione dobbiamo trovare un'intesa con le organizzazioni sindacali perche' su questi temi gli strumenti forti hanno respiri cortissimi e esasperano solo gli animi". "Bisogna quindi trovare la soluzione affinché i lavoratori siano posti in condizioni di tutela - ha aggiunto Gabrielli - e i cittadini possano beneficiare di questa condizione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata