Roma, spari a Tor Vergata dopo una lite: tre in manette
Sono stati fermati e accusati di tentato omicidio

Tre italiani di origine sinti sono stati fermati nella notte nella zona di Tor Vergata a Roma per aver sparato diversi colpi di pistola nel corso di una lite con quattro giovani albanesi. I tre fermati sono stati accusati di tentato omicidio in concorso e ricettazione e portati in carcere a Regina Coeli, in attesa della convalida da parte del Gip.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata