Roma, si allarga l'indagine sui bus in fiamme: inquirenti in officina
Ieri un altro caso vicino piazza Venezia. Da gennaio oltre dieci roghi sono divampati sui mezzi Atac

Sarà una perizia affidata dalla procura di Roma a un ingegnere meccanico a stabilire le cause dell'incendio del bus avvenuto in via del Tritone l'8 maggio. L'indagine di piazzale Clodio si è già allargata al caso dell'incendio divampato il 10 su un altro mezzo Atac. Nel fascicolo si ipotizza il reato colposo, per ora a carico di ignoti, di danno in tema di incolumità pubblica.

Gli inquirenti, ai quali sono arrivate le informative dei vigili del fuoco, acquisiranno documenti dall'officina di manutenzione dove erano stati controllati entrambi i veicoli.

Nell'inchiesta è stato inserito anche il caso dell'incendio avvenuto ieri su un bus, nei pressi di piazza Venezia: il mezzo era stato verificato dai meccanici della stessa officina del veicolo andato in fiamme in via del Tritone e, non è escluso, che qualora emergessero carenze legate alle procedure di manutenzione, entrino nel fascicolo anche altri casi di roghi analoghi avvenuti nei mesi scorsi. Da gennaio si sono registrati oltre dieci incendi su mezzi dell'azienda capitolina del trasporto pubblico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata