Roma, sgominata una rete di spaccio di cocaina: 7 misure cautelari

Roma, 17 lug.(LaPresse) - I carabinieri della compagnia di Roma Montesacro hanno dato esecuzione ad un'ordinanza che dispone misure cautelari nei confronti di 7 persone (4 agli arresti domiciliari e 3 sottoposti all'obbligo di presentazione) per il reato di traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Il provvedimento è stato emesso dal gip del tribunale di Roma su richiesta della procura della Repubblica, nell'ambito dell'indagine denominata 'Gemelli Diversi', che vede indagate, in totale, 19 persone.

L'attività, condotta dai carabinieri della stazione di Roma San Basilio, ha consentito di individuare, tra marzo e maggio di quest'anno, una rete di persone dedita alla detenzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti, operante nel quartiere popolare di San Basilio. Le videoriprese effettuate dai carabinieri hanno permesso di delineare i ruoli ricoperti in strada dagli indagati: chi svolgeva la funzione di palo/vedetta e chi si preoccupava di vendere lo stupefacente e di incassare il denaro. Nel loro complesso, le investigazioni hanno consentito di monitorare centinaia di casi di spaccio di cocaina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata