Roma, sgominata banda che svaligiava abitazioni e negozi: 10 arresti

Roma, 8 mag. (LaPresse) - Sgominata banda dedita ai furti in abitazioni, ville ed esercizi commerciali che operava nel Lazio, in Umbria e Toscana: arrestati 10 romeni che avevano la loro base logistica nel comune di Guidonia, vicino Roma. Cinque componenti dell' organizzazione sono stati raggiunti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Tivoli, e altri cinque arrestati in flagranza di reato. Le indagini dei carabinieri, coordinate dalla procura di Tivoli, hanno chiarito che la collaudata organizzazione, seppure rudimentale, era dedita alla continua commissione di furti in appartamenti, ville o attività commerciali, anche di notte e in presenza dei proprietari. Il modus operandi dei ladri prevedeva l'uso della fiamma ossidrica per aprire le inferriate di porte, finestre o balconi. Stessa modalità che utilizzavano per le casseforti. Una volta rubati, i beni venivano trasformati in denaro che si presume trasferissero in Romania. Decine le perquisizioni eseguite alla ricerca della refurtiva.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata