Roma, 'se mi paghi non ti denuncio': in manette estorsore

Roma, 28 ott. (LaPresse) - Un romano di 40 anni, già conosciuto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri di Roma Cecchignola con l'accusa di estorsione aggravata ai danni del suo ex datore di lavoro, anch'egli romano di 55 anni. L'uomo era già riuscito ad estorcere oltre 20mila euro all'uomo minacciando di denunciarlo per avergli procurato delle lesioni nel corso di una banale lite scoppiata tra i due. L'uomo riportò una ferita suturata con qualche punto. Fu proprio questa la molla che spinse il 40enne a iniziare a chiedere somme di denaro quale risarcimento del danno e per evitare la denuncia per lesioni. Il 55enne, esausto, ha chiesto aiuto ai carabinieri che si sono presentati ad un finto appuntamento per la consegna del denaro ed hanno arrestato l'estorsore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata