Roma, scoperto con 15 carte clonate: arrestato 21enne
Trovate altre tre carte di credito nell'abitazione del giovane

Tentava ripetutamente di prelevare contante al bancomat, quando è stato notato dalla polizia e avvicinato dagli agenti, che lo hanno trovato in possesso di 15 carte di credito clonate. E' finito in manette a Roma un 21enne libico arrestato nel quartiere San Paolo.

A tradirlo l'atteggiamento equivoco: il giovane ogni volta, al sopraggiungere dei passanti, sospendeva l'operazione fingendo di conversare al cellulare. Dalla perquisizione effettuata anche presso l'abitazione, i poliziotti hanno rinvenuto altre tre carte di credito ed un pc portatile, probabilmente utilizzato per la clonazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata