Roma, scoperto centro massaggi hard: due in manette

Roma, 12 nov. (LaPresse) - Avvenenti ragazze orientali seminude in atteggiamenti maliziosi pubblicizzavano massaggi rilassanti in tutta riservatezza in uno stabile in zona Magliana. Sono stati proprio questi annunci, sia sul web che su alcuni giornali di quartiere, a far scattare l'indagine congiunta della Polizia Roma Capitale del XV Gruppo e dei Carabinieri della Stazione di Roma Villa Bonelli. Dopo una settimana di appostamenti che hanno confermato un insolito andirivieni di soli uomini a tutte le ore, ieri sera, in sincronia, è scattato il blitz dei vigili e dei carabinieri.

Negli ambienti ben arredati sono state sorprese cinque ragazze e tre clienti. Il centro massaggi era gestito da una coppia cinese, marito e moglie, che sono stati arrestati per sfruttamento della prostituzione. I controlli sono andati avanti sino alle prime ore di questa mattina con il sequestro dell'appartamento e di alcune migliaia di euro. I vigili del XV Gruppo, diretti dal comandante Lorenzo Botta, proseguiranno gli accertamenti di natura amministrativa e tributaria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata