Roma, sale sul Colosseo per protesta. Il 42enne ha iniziato sciopero fame e sete

Roma, 27 nov. (LaPresse)-"Tronca facce lavora". Per questo un uomo, il 42enne Franco Magni è salito sul primo anello del monumento romano per protestare contro il decreto del commissario straordinario di Roma sulle guide turistiche e sui centurioni. Si tratta, infatti, di un titolare di un'agenzia turistica. Sul posto vigili del fuoco, 118, polizia e carabinieri. Lui minaccia di gettarsi, le forze dell'ordine cercano di farlo desistere.

L'uomo, piumino grigio e cappello, ha annunciato lo sciopero della fame e della sete. Sotto il 118 e le forze dell'ordine e una piccola folla che a tratti lo applaude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata