Roma, resta in carcere Zeoli: convalidato fermo per pestaggio bimba Genzano

Roma, 16 feb. (LaPresse) - Federico Zeoli resta in cella. Il gip ha convalidato il fermo per l'uomo accusato del pestaggio della figlia della compagna e disposto per lui la custodia cautelare in carcere. Il 25enne, detenuto a Velletri, vicino a Roma, è accusato di maltrattamenti in famiglia e del tentato omicidio della piccola di 22 mesi ricoverata all'ospedale Bambino Gesù di Roma. I fatti, avvenuti a Genzano, risalgono a mercoledì sera.

(Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata