Roma, Raggi assente in Consiglio. Pd protesta: Riferisca in aula
Richiesta analoga è arrivata dal gruppo di Fratelli d'Italia

Ha preso il via nell'aula Giulio Cesare la riunione dell'assemblea capitolina. Dopo l'arresto di Raffaele Marra, vista l'assenza della sindaca Virginia Raggi, le opposizioni hanno subito chiesto la parola. "Le chiediamo di sospendere la seduta e chiamare la sindaca in Aula, in quella che avete sempre chiamato la casa delle romane e dei romani, a riferire su quanto accaduto. Non è normale che viene arrestato il vicecapo di Gabinetto, poi capo del personale, non possiamo chiudere gli occhi", ha detto la consigliera Pd Valeria Baglio, rivolgendosi al presidente del Consiglio comunale Ale Marcello De Vito (M5S).

Richiesta analoga è arrivata dal gruppo FdI. "L' art.45 - ha replicato lui - prevede l'intervento del sindaco in caso di revoca o sospensione di un assessore e chiaramente i fatti odierni, l'arresto di un dirigente di questo comune non rientra in questa fattispecie". "Non era un dirigente, era il braccio destro del sindaco", la replica dei consiglieri Pd.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata