Roma, polizia sgombera attivisti per la casa in Campidoglio
Cariche contro movimenti scesi in piazza per le "politiche abitative". Polizia: Costretti perché aggrediti con un gommone

Continua ad essere bloccata a Roma via di San Venanzio, ai piedi della collina del Campidoglio, dopo le cariche con gli idranti della polizia contro alcuni esponenti dei movimenti per la casa, scesi in piazza per le "politiche abitative".

Le forze di polizia presenti in piazza del Campidoglio, a due passi dal municipio di Roma, si sono viste "costrette all'intervento dopo l'attacco improvviso di un gruppo di manifestanti che hanno aggredito le forze dell'ordine, anche con l'utilizzo di un gommone e lancio di oggetti". Lo si legge in un comunicato della Polizia.

I movimenti per la casa a Roma rimproverano all'amministrazione capitolina, guidata dal commissario straordinario Francesco Paolo Tronca, di "sabotare la delibera regionale sull'emergenza abitativa con ogni mezzo a disposizione" e per questo sono scesi in piazza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata