Roma, pm indaga per attentato terroristico su buste esplosive

Roma, 3 mar. (LaPresse) - La procura indaga sulla vicenda delle tre buste esplosive recapitate ieri tra Roma e Fiumicino a causa delle quali le tre donne sono rimaste ferite. I reati ipotizzati dal procuratore aggiunto Francesco Caporale e dal mo Francesco Dall'Olio sono attentato con finalità di terrorismo e lesioni. Gli inquirenti di Digos e Ros non escludono alcuna pista, dall'opera di uno squilibrato alla pista anarchica, sulla quale però al momento non esistono rivendicazioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata