Roma, palazzina crollata: morte madre e figlia
Raggi: Oggi Roma piange, Debora e Aurora non ce l'hanno fatta

I vigili del fuoco hanno individuato ed estratto due corpi da sotto le macerie della palazzina crollata oggi a Roma, in via Giacomo della Marca, in zona Acilia-Dragoncello. Si tratta della madre e della bambina che era disperse da oggi. La donna aveva 45 anni e si chiamava Debora C.: faceva l'insegnante in una scuola elementare di Dragona. La figlia Aurora invece aveva otto anni. Al momento dell'esplosione, che potrebbe essere stato causata da una fuga di gas al primo piano di uno dei due immobili, il papà era al lavoro in un supermercato della zona, mentre il figlio più grande, Lorenzo, era fuori casa.

"Ho appena appreso che Debora e Aurora non ce l'hanno fatta. Oggi Roma piange", ha scritto su Twitter la sindaca di Roma Virginia Raggi non appena appresa la notizia del recupero dei due corpi. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata