Roma, operazione antidroga: 19 arresti, 30 perquisizioni

Roma, 13 nov. (LaPresse) - Circa 200 carabinieri della compagnia di Castel Gandolfo e del comando Provinciale di Roma con l'ausilio di un elicottero e di unità cinofile antidroga, dalle prime luci dell'alba, stanno dando esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 19 persone, tra italiani e marocchini, indagate di reati connessi agli stupefacenti.

Una trentina le perquisizioni tuttora in corso. Le indagini dei carabinieri hanno permesso di fare luce su un vastissimo traffico di cocaina, hashish e marijuana. La droga proveniva dalla Spagna e dal Marocco, veniva poi stoccata nel complesso abitativo Le Salzare, nel comune di Ardea (Roma), poi veniva riversata, attraverso una fitta rete di spacciatori, nella capitale o nei comuni dei Castelli romani come, Castel Gandolfo, Albano Laziale, Ariccia, Rocca di Papa, Velletri, Frascati, o del litorale sud romano come Pomezia ed Anzio.

Nel corso delle indagini sono state già arrestate altre 23 persone e sequestrati 24 chili di stupefacente tra cocaina, hashish e marijuana, sequestrati migliaia di euro. Ulteriori particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11.30, presso la sede del Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma, piazza S. Lorenzo in Lucina 6.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata