Roma, movimenti casa occupano palazzina alla Tiburtina

Roma, 18 lug.(LaPresse) - Nuova occupazione stamane vicino alla stazione Tiburtina a Roma. Un gruppo di militanti dei movimenti per la casa ha preso il controllo di una palazzina. Si tratterebbe dell'ex hotel Gemini.

"Questa mattina è stato occupato dai centri sociali l'ex Hotel Gemini alla Stazione Tiburtina. La struttura era fatiscente e abbandonata. Questa occupazione si aggiunge alle altre questioni sociali che insistono sulla zona Stazione Tiburtina: bevitori dell'est Europa, Migranti africani, senza tetto, drogati". E' quanto si legge in un comunicato del Comitato cittadini Stazione Tiburtina.

"Non entriamo nel merito delle motivazioni che spingono queste persone senza casa ad occupare palazzi, chiediamo però alle istituzioni che venga garantito il diritto dei residenti alla tranquillità e alla sicurezza. Siamo vittime da anni dell'assenza istituzionale - si legge nella nota - il nostro quartiere è una bomba sociale caricata e pronta ad esplodere. Le aggressioni ormai sono documentate e all'ordine del giorno, viviamo nella terra di nessuno e non sentiamo alcun interesse da parte di Comune e Municipio. La tragedia è dietro l'angolo e le istituzioni ne saranno responsabili".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata