Roma, manifestazione CasaPound contro campo nomadi: "Espulsione per chi delinque"
Alcuni esponenti di CasaPound hanno manifestato a Roma, su via Tiberina, per chiedere la chiusura del campo nomadi Camping River. Sugli striscioni la scritta: "Chiusura dei campi ed espulsione per chi delinque. Questo è l'unico piano rom". "Manifestiamo perché vogliamo il rispetto delle promesse da parte del Comune di Roma che si era impegnato a sgomberare questo campo entro il 30 giugno", ha dichiarato Andrea Antonini, vicepresidente nazionale di CasaPound.